“AQVA ET MATER”, un nuovo grande progetto è iniziato

Silvia Boccato si è immersa in un nuovo grande progetto dedicato a combattere ogni tipo di abuso. “AQVA ET MATER, acqua linfa di Madre Terra contro ogni forma di abuso” è il titolo del progetto che ha avuto inizio ufficialmente Sabato 8 settembre a Rieti con lo sfondo verde e acqua del Monumento naturale delle Sorgenti di S. Susanna.

Silvia Boccato in immersione a RietiCome si legge nel comunicato stampa (File PDF) diffuso domenica sera, Silvia Boccato, fotografa subacquea, “è stata ripresa in opera dal videoperatore Pietro Corriere per realizzare foto e riprese di documentazione di backstage e di materiale divulgativo per la valorizzazione degli aspetti naturalistici e paesaggistici della sorgente e del territorio e la salvaguardia delle acque e delle risorgive”.

L’evento e le bellezze del posto sono stte riprese dalla Rete Televisiva Reatina (R.T.R.) che ha intervistato oltre Silvia Boccato anche due degli altri professionisti impegnati durante la giornata: la Make-Up Artist Giovanna Antonia Stasi e la modella Daphne Van Waes che si è tuffata nelle gelide acque di 7 °C  delle Sorgenti.

Su questo Blog di Silvia Boccato e sul sito fashionunderwater.com saranno riportate tutte le informazioni su questo nuovo progetto. Rimanete connessi.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s